Seleziona una pagina
  • Anche tu stai vivendo un’ansia generalizzata e non sai come affrontarla?
  • Stai vivendo uno stato di preoccupazione costante ed eccessiva, sproporzionata rispetto alla realtà dei fatti?
  • Non comprendi il motivo di questo malessere?

Allora questo articolo è davanti a te per un motivo specifico: imparare ad affrontare e superare l’ansia che ti blocca.

Ansia generalizzata come affrontarla: le frequenze

Ognuno di noi vive diverse emozioni durante l’arco della vita. Effettivamente noi siamo fatti di pensieri ed emozioni. Ci sono emozioni costruttive e che possiedono alte vibrazioni come: gioia, amore, pace, serenità, estasi ecc. e poi ci sono emozioni depotenzianti come: paura, rabbia, invidia, odio vergogna e ansia.
Queste emozioni depotenzianti ci buttano a terra abbassando sempre di più le nostre vibrazioni e facendoci cadere in un circolo di pensieri negativi e distruttivi per la nostra intera esistenza (spesso contagiando negativamente anche le persone che amiamo).

Anche a te è capitato di avere questi pensieri ed emozioni?
Non è il momento di superare queste emozioni che ti bloccano?
Ecco che l’ansia generalizzata è ormai parte integrante della nostra civiltà. Una radice marcia che deve essere estirpata immediatamente!

Quello che dobbiamo provare a fare è affrontare la presenza di queste emozioni depotenzianti come un singolo problema, senza perderci troppo nei dettagli, e creare un collegamento, una connessione con emozioni che potenziano e accellerano la nostra vita in positivo. Dobbiamo dunque renderci consapevoli della presenza in noi di questa ansia generalizzata e comprendere che gli stiamo permettendo di frenare la nostra vita, rendendola uno schifo. ADESSO BASTA!

Ansia generalizzata come affrontarla: il metodo

Esiste una tecnica di problem solving in 7 passi, che ti permetterà di superare l’ansia generalizzata. Ecco cosa fare:

  1. Definisci il problema: È necessario chiedersi cosa, come e perché stai vivendo l’ansia generalizzata. Avere chiaro il problema è fondamentale per iniziare a liberartene veramente. 
  2. Definisci l’obiettivo: Dopo aver identificato nel dettaglio l’ansia generalizzata è importante definire che cosa vuoi. “Voglio stare bene” non è sufficiente. Cerca di definire più dettagli pratici possibili (Come vivrai le tue giornata una volta risolto il problema, come respirerai? Come sarà la tua postura? Quali comportamenti adotterai senza l’ansia? Ecc.).
    L’obiettivo non deve rimanere solo nella tua testa. Devi spostarlo dalla dimensione teorica a quella pratica.
     
  3. Analizza le soluzioni tentate fino ad oggi: Sicuramente avrai già provato diverse tecniche e strumenti per liberarti dall’ansia ma con scarsi risultati non è vero? Altrimenti non saresti qui a leggere questo articolo. Se non hai risolto il tuo problema di ansia è perché le strategie adottate fino ad oggi non erano giuste per te. Prova a leggere gli articoli che trovi nella categoria “Salute e Rimedi Naturali”. 
  4. Tecnica del come peggiorare: Devi sforzarti a pensare al peggio. Che cosa perderai se non elimini l’ansia dalla tua vita? È un’ottima tecnica per smorzare l’ansia e la paura e per capire quali sono le azioni che, portando ad un peggioramento, devono essere evitate. Spesso da questa analisi emergono errori ricorrenti che continuano a far peggiorare la situazione fino a quando non vengono rimossi. 

    Manuale per ottenere ciò che vuoi

  5. Vai oltre il problema: È un passaggio fondamentale e potentissimo. Visualizza te stesso in una situazione dove l’ansia generalizzata non c’è più. Questo ti aiuterà ad inidirizzare te stesso verso la soluzione e non verso il costante problema. Ricorda: i pensieri diventano cose. Per imparare a pensare positivo, ripulirti dal negativo e raggiungere ciò che desideri ti consiglio di leggere il manuale qui.
  6. REWIND: Questa tecnica prevede di procedere mentalmente a ritroso dalla soluzione al problema che hai ora (l’ansia generalizzata). Ogni singola tappa. Rivivendola una ad una. 
  7. Floriterapia e Coaching: Infine ti consiglio di assumere la sinergia Oppression Free (7 gocce sublinguali mattino e sera per almeno 21 giorni). Oppression Free aiuta a liberarsi dai blocchi emotivi che causano sensazioni di pesantezza mentale e fisica. Favorisce l’eliminazione di tossine da parte della mente e del corpo. Particolarmente indicato in associazione anche a programmi drenanti o a diete disintossicanti. Puoi trovarlo qui.
    Se, alla floriterapia, ci associ anche qualche seduta di coaching sarà tutto molto più facile. Avere un sostegno in questo momento difficile della tua vita è davvero potente. Maggiori informazioni sul coaching le trovi qui.

L’ansia generalizzata, come affrontarla, è un problema serio ma di certo risolvibile se applicherai il medtodo in 7 passi sopra descritto. Per qualsiasi ulteriore domanda commenta pure qui sotto.

Love