Seleziona una pagina

Legge di attrazione e denaro: quanto senti di meritare? 

“Vivete in un Universo che opera secondo la Legge dell’Attrazione, quindi se vivete nella paura, attirerete a voi ciò di cui avete paura.
– Wayne Dyer

 

Molti, e sicuramente anche tu, si lamentano di non avere abbastanza soldi. Guardano le bollette, guardano i loro bisogni e i loro desideri, guardano il loro estratto conto e inorridiscono.

Come faranno a pagare le bollette?

Come faranno ad aiutare la famiglia?

Come faranno ad attirare più denaro?

Siamo sicuri che conosci tutte queste sensazioni, forse le stai provando in questo momento. Ci siamo passati tutti.

In moltissimi corsi di auto-aiuto o nei libri, si parla spesso di legge di attrazione associata al denaro.
Qualcuno obietta, molto spesso, che questa tipologia di libri o corsi, siano solo incentrate sul denaro e sulle cose materiali. Quindi si tratta di materiali che insegnano l’egoismo.

Senti il condizionamento culturale dietro questa affermazione?

“Il denaro è cattivo”.
Prendersi cura di se stessi è male”. “Le cose materiali non sono spirituali.”

Ti preghiamo di notare la contraddizione. Se vuoi del denaro, e nello stesso tempo lo giudichi cattivo egoistico, lo stai respingendo via. Anche gli stessi estimatori di film e libri sulla legge di attrazione e denaro si comportano così. Usano la legge dell’attrazione per estinguere i debiti o comperare un’automobile nuova e poi iniziano a pensare di essere degli egoisti.

A questo punto chiudono inconsciamente il rubinetto, si stupiscono di aver agito in quel modo e incominciano a criticare il film.

Davvero strano. Prima si preoccupano per il denaro, si rodono il fegato perché non ne hanno, sgomitano per averlo e poi, dopo aver imparato ad attrarlo e dopo averlo effettivamente attirato, iniziano a dire che il denaro non è spirituale.

Ma… non erano gli stessi che lo volevano?

Perché il denaro era buono finché non ne avevano e adesso che ne hanno è diventato cattivo?

A causa delle loro credenze. Hanno superato la loro “soglia del merito”. Sentono di valere poco e dunque non possono meritare di più.

Il padre di una ragazza che ha partecipato ad un nostro corso, gioca alla lotteria. Ma, quando la posta in palio sale a un centinaio di milioni di euro, non gioca più. Dice che è una somma troppo grossa e che tutto quel denaro è una rovina.
Siamo nuovamente di fronte a una convinzione, siamo davanti alla nostra soglia del merito.

Quanto senti di meritare?

Un altro esempio. Molti maestri sono a tua disposizione per aiutarti a raggiungere i tuoi obiettivi. Anche noi stessi attraverso i nostri corsi, seminari, libri, e tutto il materiale disponibile che trovi in www.accademiacrescitapersonale.it .

Se la tua mente è aperta, li ringrazi per i servizi che ti offrono. Se la tua mente è chiusa, dirai che stanno soltanto vendendo.
Allora, servono o vendono? Entrambe le cose e nessuna delle due. Dipende dalle tue credenze. Dipende dalla tua soglia del merito. Se pensi che si stiano approfittando di te, lo chiamerai vendere (perché pensi che vendere sia cattivo). Se pensi che ti stia aiutando, lo chiami servire (perché sai che servire è utile).
Si tratta come sempre delle tue credenze, soprattutto riguardo a quello che senti di meritare. È questa convinzione che crea la soglia che non potrai mai superare senza i metodi specifici per ripulirti che trovi nel nostro Ebook GRATUITO (clicca qui per scaricarlo SUBITO)

Tutto questo ci riporta alla domanda che un terapeuta faceva ai suoi pazienti:
“Quanta felicità riesci a sopportare?”

Molti non riescono a sopportare troppa felicità.
Che cosa penseranno i vicini?
Che cosa penserà la mia famiglia?
Troppa felicità sarà sicuramente seguita da un tracollo. Non merito cose troppo belle.
Se è troppo bello non durerà e mi ritroverò di nuovo per terra.

Se fossi felice, non mi preoccuperei più di salvare il pianeta.

Sono tutte convinzioni limitanti.
La tua vita può essere meravigliosa, davvero stupefacente. Ma spesso arriviamo al limite della nostra zona di sicurezza e non la superiamo. Perché? A causa dei limiti che ci imponiamo da soli. A causa della nostra soglia del merito. Puoi ingannarti da solo criticando i libri, noi, gli altri, il mondo e tutto quello che vuoi, ma il risultato è che sei tu a limitare la tua felicità.

Non ci stancheremo mai di ripetere che, una volta che ti sarai ripulito, non ci sarà niente che non potrai avere, fare o essere. Siamo convinti che non ci siano limiti.

Tutti i limiti derivano dalla nostra attuale idea di realtà, che cambia nella misura in cui innalziamo la soglia del possibile.

Lo scopo finale è la felicità e quello che chiamiamo “risveglio spirituale”, e gli unici ostacoli sono quelli che metti tu da solo sulla tua stessa strada. A proposito, “quanta felicità riesci a sopportare?”

 

EBOOK GRATUITO: LEGGE DI ATTRAZIONE E DENARO

L’unico Ebook GRATUITO che ti svela i 5 metodi SEGRETI per attrarre:

  • DENARO
  • ABBONDANZA
  • FELICITA’

Velocemente e facilmente attraverso la Legge di Attrazione.

Legge di attrazione e denaro