Seleziona una pagina

Il Reiki a distanza

Ho sentito dire che è possibile inviare Reiki a distanza. Cioè è davvero possibile fare Reiki ad una persona che magari è distante decine se non migliaia di kilometri dall’operatore Reiki?

Se l’operatore in questione è iniziato al 2° Livello Reiki, certo che sì. È possibile! È nelle sue capacità.

Superare le barriere dello spazio e del tempo è una consapevolezza riservata agli operatori di 2° Livello Reiki. Questo non significa che tutti coloro che hanno conseguito il 2° Livello siano più “potenti” degli altri. Si tratta solamente di differenze tra consapevolezze. Tutto qua.

Aprire le porte interdimensionali è possibile e non è nemmeno difficile. La chiave che apre questa porta risiede nel terzo simbolo segreto riscoperto da Usui e che viene rivelato durante il seminario di 2° Livello Reiki. Il simbolo crea una connessione con qualsiasi cosa o persona a distanza. Comprende il giapponese Kanji e include 22 tratti. Esso ha anche la capacità di scavalcare il tempo (passato, presente e futuro) proprio perché si tratta di una semplice illusione mentale.

Come utilizzare il Reiki a Distanza

Durante la guarigione a distanza il potere di guarigione è amplificato e l’energia può essere molto più forte che durante il normale trattamento Reiki perché le forze mentali sono particolarmente vibranti. Chiedete sempre al ricevente, mentalmente, se desidera un trattamento da voi.

Qui di seguito le istruzioni per eseguire il trattamento (accessibile solo dai 2° e 3° livelli Reiki):

=

Centratura

Sedete comodi, rilassatevi e centratevi. Ponete le mani sul quarto chakra (il chakra del cuore) e meditate per un breve periodo.

=

Visione attiva

Per potenziare la vostra visione oltre lo spazio e tempo dedicate qualche minuto ad auto-trattarvi il terzo occhio (sesto chakra).

=

Invito al Ricevente

Invitate il ricevente a “sedere” di fronte a voi. “Vedete” o “sentite” la sua presenza e chiedete se desidera ricevere il Reiki da voi. Attendete la risposta. Se necessario, usate il Primo Simbolo segreto per portare la persona a voi. Se la risposta è “sì”, continuate con il trattamento (probabilmente avrete già preso un appuntamento). Se invece la risposta è “no”, accettatela e non continuate.

=

Attivazione fronte del Ricevente

Visualizzate la fronte del ricevente allargata, alzate le mani e tracciate il terzo simbolo segreto, quindi tracciatevi sopra il primo simbolo segreto per accrescere il potere.

=

Intenzione

Ora attivate i mantra dei simboli e ripetete il nome del ricevente per tre volte. Ora dite: “Ti sto inviando questa energia di guarigione con amore. Puoi usarla subito o quando riterrai appropriato”.

=

Trattamento

Ora eseguite il trattamento come meglio credete. Seguite la vostra guida interiore e il vostro intuito. Soffermatevi dove sentite o “vedete” che ha più bisogno di energia Reiki. Prendetevi tutto il tempo che vi serve.

=

Congedo

Terminato il trattamento. Ringraziate la persona per aver ricevuto Reiki e ringraziate voi stessi per l’ottimo lavoro svolto.

Vorresti diventare operatore Reiki?

Scopri il meraviglioso mondo del Reiki e dell’amore incondizionato. L’energia universale che trasformerà notevolmente la tua vita… in meglio!