Seleziona una pagina

Reiki: come funziona

Ma come funziona il Reiki?

Il dottor Usui sviluppò un metodo di autoguarigione energetico vibrazionale che rinominò REIKI. Il processo di “armonizzazione” o “attivazione energetica” o “iniziazione” è ciò che differenzia il Reiki da tutte le altre discipline energetiche di imposizione delle mani.

Per diventare un operatore Reiki è necessario ricevere “l’idoneità” al potere Reiki tramite “l’armonizzazione” da parte di un Master Insegnante Reiki Qualificato.

Come funziona l’armonizzazione Reiki?

reiki-come-funzionaL’armonizzazione Reiki avviene tramite una semplice cerimonia dove il Master, attraverso l’imposizione delle mani e l’utilizzo dei simboli segreti Reiki, attiva determinati e specifici canali nel corpo del ricevente attivando così il potere del Reiki nell’individuo.

Nel momento in cui avviene l’armonizzazione Reiki nel ricevente si attiva il “canale di guarigione reiki” portando la sua energia ad una vibrazione più elevata. Durante l’attivazione l’energia Reiki entra dal capo e si diffonde in tutto il corpo, armonizzandolo e risvegliandolo. I chakras del ricevente vengono così attivati ed “informati” con la “nuova” energia Reiki trasformando la persona in un vero e proprio operatore Reiki.

Dopo essere diventato un canale di questa forza, l’allievo sente l’energia di vita concentrata scorrere spontaneamente lungo le braccia e le mani. E conserva questa capacità per il resto della vita.

Vuoi partecipare ad un seminario Reiki? Clicca qui.