SELF HELP E PNL

Sei una vittima?

Scopri come eliminare il vittimismo in una delle nostre dirette GRATUITE nella pagina di accademia e crescita personale

Sei una vittima?

Supponiamo che tu abbia un incidente d’auto… (tiè). A chi dai la colpa?  E se al telegiornale parlano di attacchi terroristici? Se hai un problema al lavoro di chi è la colpa? In genere quando una persona svolge il ruolo della vittima è sempre pronto a puntare il dito su qualcuno o qualcosa.

Esistono specifici comportamenti che ti permetteranno di capire immediatamente se stai assumendo il ruolo della vittima in un determinato ambito della tua vita:

  • Il biasimo:spesso la vittima utilizza il biasimo per non assumersi le responsabilità della propria vita. Incolpano la società, i genitori, il governo, il datore di lavoro, il partner, i figli e chi più ne ha più ne metta. Purtroppo non fanno del male solo a loro stessi ma anche alle persone che sono accanto a loro diventando i loro bersagli. Ogni volta che si utilizza il biasimo si sta interprentando il ruolo da vittima (in ogni circostanza… sempre!).

  • La giustificazione: quando la vittima non utilizza il biasimo spesso usa la carta della giustificazione. “Sono single. Tanto gli uomini sono tutti uguali”, “Si deve pur morire di qualcosa”, “Sono sfortunato inutile che ci provo”, ecc. Tutte ca*** amici! Smettiamola di raccontarci favole e storielle per sentirci meno frustrati! Ricorda: Ogni volta che ti giustifichi stai assumendo il ruolo della vittima (in ogni circostanza… sempre!).

  • Le lamentale: questa è la tecnica più brutta delle tre. Che succede quando ci lamentiamo per qualcosa? Ci focalizziamo su ciò che non vogliamo. Se ci focalizziamo sulle cose brutte che accadono nella nostra vita espandiamo ulteriormente quelle cose brutte.  Quando mi lamento che sono single, allontano sempre più l’amore di coppia. E se mi lamento che non ho soldi, avrò sempre meno soldi…
    Ricorda: Ogni volta che ti lamenti stai assumendo il ruolo della vittima (in ogni circostanza… sempre!).

È davvero possibile guarire dal vittimismo?

Ci si può liberare dalle catene delle lamentele e dei giudizi? La risposta è: “Sì! Se sai come fare”.  Se anche tu ti sei ritrovato in uno degli esempi sopra citati sappi che tutti facciamo così. Anche noi. Magari l’abbiamo fatto oggi stesso. Quello che ti chiediamo è di esserne cosciente. Diventa consapevole di tutto ciò. La consapevolezza ti servirà per risvegliarti ed incominciare a guarire dal vittimismo.

Sappi solo che: tu non sei i tuoi pensieri. Tu, come tutti, hai dei pensieri ma non sei i tuoi pensieri. Tu sei colui che osserva quei pensieri e li interpreti in base alle convinzioni che possiedi dentro di te. No, non sono uscito fuori di testa. Tu non sei un pensiero e nemmeno quello successivo.

Se comprendi questo, allora capirai che puoi distaccarti dai tuoi pensieri. Staccarti dai tuoi pensieri di dona un senso di libertà permettendoti di guarire dal vittimismo.  Incomincia a respirare profondamente e comprendere che TU NON SEI I TUOI PENSIERI!

Guarire dal vittimismo con il respiro

Questo semplice esercizio che ti aiuterà a distaccarti sempre di più dall’identificazione dei tuoi pensieri. Ti permetterà di essere il padrone e non lo schiavo di cio’ che pensi. Procedi così:

  1. Appena hai un pensiero da vittima fai un bel respiro profondo.
  2. Pronuncia nella tua mente “Io non sono i miei pensieri… li osservo semplicemente”.
  3. Fai 3 respiri profondi.
  4. Torna a ciò che stavi facendo.

Utilizza questo procedimento per ogni pensiero vittimistico. Ecco come incominciare a guarire dal vittimismo. Tutto qui? Per iniziare sì… a piccoli passi si scalano alte vette.

 Ricorda: fin quando sarai nel circolo del vittimismo non potrai mai avere la vita che hai sempre sognato. Garantito!

Legge di attrazione universale

Non ci segui ancora su Instagram? Clicca qui.

Come combattere il vittimismo con le 7 chiavi

Guarire dal vittimismo dona un senso di libertà ed è per questo che abbiamo ideato per te le 7 chiavi che possono finalmente renderti libero, consapevole e responsabile.

 Chiave N°1 – Responsabilità al 100%

Tutto ciò che accade nella tua vita è tua e soltanto tua responsabilità. Non ti devi accusare. Non ti devi sentire in colpa. È semplicemente sempre tua responsabilità.

Chiave N°2 – Assorbimento Inconscio

Tu sei il risultato delle credenze inconsce presenti in te. Ogni decisione, pensiero, emozione, comportamento, risultato è il frutto delle credenze/convinzioni presenti nel tuo subcoscio. Sino a quando lasciamo il controllo della nostra vita nella mani di qualcosa che è esterno a noi… stiamo interpretando il ruolo delle vittime.

Noi non siamo e non saremo mai delle vere e proprie vittime. Noi rispondiamo solo ed esclusivamente alle nostre credenze e convinzioni interiori. Se non ci libereremo di tutto questo “schifo ereditato” (senza dare la colpa a niente e nessuno) continueremo a limitare il nostro vero potenziale. Dunque la vera causa del vittimismo è: PERMETTERE che qualcuno o qualcosa all’infuori di noi sia la causa di ciò che siamo, abbiamo e facciamo.

Questi “programmi” gli hai ereditati già da quando eri nella pancia di tua mamma, dall’educazione ricevuta, dalla scuola, dalla religione, dai mass media ecc. Quello che devi fare è ripulirti da tutte le credenze che non sono utili alla tua evoluzione e felicità personale. Come fare? Una soluzione la trovi qui::https://accademiacrescitapersonale.it/crescita-personale-corsi-2

Chiave N°3 – Sei potente!

Sei più potente di quello che credi. Non sei onnipotente. Non sei superiore agli altri esseri viventi. Ma una cosa è certa…. sei più potenti di quel che credi. Incomincia a ficcartelo nella testa!

Chiave N°4 – Consapevolezza dei propri pensieri

È possibile cambiare i propri pensieri. Cambiando i tuoi pensieri puoi eliminare il vittimismo presente in te. Per fare questo però è importante che tu diventi consapevole dei tuoi pensieri. Continua a seguirmi. Tu ora ti sei sempre identificato nei tuoi pensieri, hai sempre creduto di essere i tuoi pensieri. Sbagliato! Tu non sei i tuoi pensieri. Tu sei il testimone che osserva i propri pensieri. Se stai pensando a questo articolo che stai leggendo ora, ma non sei distaccato almeno in parte, continuerai a credere di essere quello che pensi.
Per poter cambiare veramente i tuoi pensieri devi diventare consapevole che sei SEPARATO dai tuoi pensieri (perfavore rileggi questa chiave almeno un’altra volta).

Chiave N°5 – Sei illiminato. Sei Divino!

Nel mio libro Tu sei divino (https://accademiacrescitapersonale.it/tu-sei-divino-book) è spiegato nel dettaglio che ogni singolo essere umano è una vera e propria DIVINITA’. Tu sei illimitato! Pensaci, la scienza afferma che qualcosa è “impossibile” fino a quando non scopre ciò che lo rende “possibile”. Quante volte è capitato? Tutto è possibile… tutto!
Quello che ci limita è solo la nostra mente.
Se superi i tuoi limiti mentali supererai anche ciò che oggi credi impossibile.
Il libro La legge di attrazione scientifica (https://accademiacrescitapersonale.it/legge-di-attrazione-scientifica) ti insegna proprio questo. miracoli esistono e li puoi manifestare nella tua vita!

Chiave N°6 – Le emozioni sono la tua benzina

Devi capire che i pensieri caricati di emozione (amore o paura che sia) sono quei pensieri che più facilmente si manifesteranno nella tua vita.
Hai notato che le cose che più ami o che più odi tendono a manifestarsi nella tua realtà? No, non è sfiga.
Semplicemente: i pensieri più carichi di emozione si manifestano nella materia. Dunque impara a vivere emozioni positive con pensieri positivi.
Concentrati su ciò che vuoi e non su ciò che non vuoi.

Chiave N°7 – Lasciare andare

Questo è uno dei punti più importanti e spesso il più complicato da applicare. Parliamo per esperienza personale. Ci abbiamo messo molti anni per accettare ed applicare questa chiave. Ora ti diremo una cosa che molto probabilmente ti shoccherà.
Sei pronto? Eccola:

Puoi avere tutto quello che vuoi, a patto che tu non ne abbia bisogno.

Ora mandaci a quel paese, chiudi questo articolo, fai pure la faccia da menefreghista, ma vi possiamo garantire che è sempre così. Ci possiamo scommettere tutto quello che vuoi!
Prima lo capirai e prima diventerai il padrone della tua vita.
Prima lo capirai e prima saprai come combattare il vittimismo e realizzare la realtà che hai sempre desiderato!

Aspettiamo un tuo commento qui sotto.

 

Alessandro Pancia e Alessandro Da Col

Da oltre 10 anni insegnano a imprenditori, educatori, leader aziendali e persone di ogni estrazione sociale come creare miracoli e la vita che desiderano.

Diventati famosi grazie al Web Program “#meritidiesserefelice – LIVE“, insegnano a migliaia di persone le strategie modernizzate per manifestare ciò che si desidera e hanno formato migliaia di persone in diverse tematiche della Crescita Personale.

Scopri la formula matematica per manifestare tutto ciò che desideri, grazie alla Legge di Attrazione Scientifica

{"cart_token":"","hash":"","cart_data":""}