Seleziona una pagina

Tiroide e Fiori Australiani

Tiroide e Fiori Australiani

In questo articolo vedremo un approccio innovativo: analizzeremo i tipici sintomi tiroidei in chiave psicosomatica.

Vi è infatti una correlazione fra sintomo e causa profonda emotiva.

Se sei fra coloro che si interrogano sul senso profondo della loro malattia, questo articolo potrebbe condurti alle cause profonde che generano le tue attuali problematiche alla tiroide e dare il via, con il sotegno dei Fiori Australiani, ad un vero processo di auto-guarigione.

Impariamo a leggere i sintomi come messaggi del corpo: una chiave semplice per la tiroide e come aiutarla con i Fiori Australiani.

Tiroide come aiutarla con i Fiori Australiani: il significato

Questa ghiandola presiede al metabolismo, al calore del corpo e all’attività muscolare. Produce ormoni essenziali per la crescita e per la preservazione dell’organismo. Rappresenta, in chiave psicosomatica, l’equilibrio nell’uso dei tuoi mezzi espressivi:

  • espressione verbale,
  • non verbale o
  • sessuale.

I problemi alla tiroide sono molto spesso legati a una tristezza profonda perché non siamo riusciti ad esprimerci come avremmo voluto, che si tratti di parola o di azione. Possono essere accompagnati da l’impressione di non essere abbastanza rapidi rispetto a un interlocutore o rispetto a ciò che gli altri si aspettano da noi.

In terapia, le persone con problemi di tiroide spesso fanno riflessioni del genere: “Ho passato la vita chiuso in me stesso, perché parlare sarebbe stato inutile”;

“Era come trovarsi davanti a un muro, preferivo stare zitto, parlare non avrebbe dato alcun frutto”;

“Ad ogni modo, mi hanno sempre tolto la parola da bambina: mi impedivano di parlare e poi, con mio marito, appena apro bocca sono guai”;

“Per quanto mi sforzi, non riesco”.

La floriterapia australiana, in questo caso può aiutare.

Esistono infatti alcuni fiori che ti possono aiutare nella comunicazione e nella capacità di espriersi ed esprimere le tue emozioni.

Esiste in commercio un mix di fiori “Fluent Expression” utile a questo scopo.
Qui puoi vedere la scheda completa e dettagliata: https://accademiacrescitapersonale.it/fluent-expression

I Fiori Australiani per la tiroide: le patologie

Vediamo ora le principali patologie della tiroide e i possibili spunti e domande che dovrai porti per comprendere meglio il problema, i fiori da utilizzare e le strategie migliori.

Asportazione della tiroide

Chiediti: “Ho forse difficoltà ad affermarmi in ciò che desidero?”
“Alimento forse collera o rancore nei confronti di qualcuno?”

In questo caso, il fiori più utile è quello legato alla collera ed al rancore.
Dagger Hakea è il fiori di elezione.

Se invece hai difficoltà ad affermarti in ciò che desideri, è necessario un lavoro mirato che ti mermetterà, con facilità, di ottenere ciò che hai sempre voluto essere, fare e avere.
Qui scopri il metodo più efficace che ti consigliamo:
https://accademiacrescitapersonale.it/manuale-ottenere-cio-che-vuoi

Cisti alla tiroide

La cisti che si forma sulla tiroide può provenire dalla tristezza di non poter esprimere i propri desideri perché l’altro non ci ascolta.

Chiediti: “Mi sento impotente rispetto a ciò che penso, dico, o in qualcosa di importante per me?”

In questo caso il fiore più utile è quello che ti aiuterà a risolvere questa profonda tristezza: Sturt Desert Pea lavora proprio nello sbloccare il disagio che nutri dentro di te.

Ipotiroidismo

Consiste in un funzionamento della ghiandola tiroide inferiore alla norma. Spesso è caratterizzato da una cattiva distribuzione dell’energia, il che spiega come le persone che ne soffrono abbiano le estremità fredde. Spesso l’ipotiroidismo è accompagnato da occhi sporgenti. Può significare stanchezza, esaurimento, scoraggiamento:

“Perché continuare, tanto non ci riesco” “Nessuno può capirmi”.

Può anche essere il risultato di un rancore nutrito per anni.

“Ho l’impressione che nessuno mi capisca, e che malgrado tutta la mia buona volontà, non riuscirò in qualcosa?”

“Provo un senso di colpa segreto che non ho mai osato rivelare?”

“Alimento un rancore nei confronti di qualcuno?”

Generalmente, il fiore più indicato è Old Man Banksia.

Ipertiroidismo

È caratterizzato da un eccessivo funzionamento della ghiandola tiroide. Qui abbiamo un accelerazione del metabolismo e, di conseguenza, aumento di calore e sudorazione. L’ipertiroidismo può tradurre il desiderio di rivincita, di mostrare agli altri ciò di cui siamo capaci, il che crea in noi uno stress altamente produttivo finché raggiungiamo lo spossamento e lo scoraggiamento.

Chiediti:

“Voglio dare prova di qualcosa agli altri?”

“Desidero convincermi che, sforzandomi, ce la farò?”

Per queste dinamiche interiori i fiori Black Eyed Susan, Jacaranda e Old Man Banksia sono sicuramente di valido sotegno.

Gozzo

È un rigonfiamento ipertrofico della ghiandola tiroide, e può risultare da una grande energia usata per voler riuscire in qualcosa, per cavarsi d’impiccio o per alimentare un rancore.

Chiediti:

“Mi chiedo uno sforzo continuo per raggiungere l’obiettivo prefisso?”

“Nutro un tenace rancore per qualcuno?”

Anche in questo caso dobbiamo lavorare con fiori legati alla sensazione di un continuo sforzo per raggiungere i propri obiettivi come Blacke Eyed Susan e Jacaranda e i fiori della rabbia e del rancore come Mountain Devil e Dagger Hakea.

Passare all’azione

Come avete potuto notare, le emozioni che accomunano tutte le patologie tiroidee sono principalmente legate ad una difficoltà di comunicazione associata a rabbia o rancori latenti e un profondo senso di impotenza nel raggiungimento degli obiettivi.

È stato ideato un metodo specifico per questa situazione che potete trovare qui:
https://accademiacrescitapersonale.it/manuale-ottenere-cio-che-vuoi

Se invece sei una donna e non sai come ritrovare il tuo equilibrio interiore, puoi guardare qui:
https://accademiacrescitapersonale.it/equilibrio-donna-fiori-australiani-la-guida

In questo articolo sono state trattate diversi disagi con alcuni riferimenti ai Fiori Australiani. Ovviamente, come ribadiamo sempre, l’efficacia e la risoluzione della problematicha deve sempre essere trattata in base alla persona che ha quella specifica patologia.

Esistono 69 fiori australiani, ognuno con sottigliezze e innumerevoli “sfumature” di azione sulle dinamiche emotive che solo un professionista esperto (anche in termini di esperienza) è in grado di utilizzare. È dunque importante, se si vuole realmente risolvere la problematica, rivolgersi ad un floriteraputa competente.